Mobili

rapporti paese

distribuzione

imbottiti

materassi

Contract & design

ufficio

cucina

bagno

esterni DIY

elettrodomestici

illuminazione

Worldfurniture

 

lighting

L'industria del mobile nei Paesi del Golfo: Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Qatar, Oman

I Paesi del Golfo sono un mercato interessante per le imprese di mobili: l'area è un mercato in espansione, la cui popolazione sta crescendo rapidamente ed è costituita da consumatori con un elevato potere d'acquisto. Il consumo di mobili è inoltre sostenuto da una tendenza positiva nell'attività di costruzione. Ciò genera la domanda di mobili, sia per uso residenziale che non residenziale. La produzione locale di mobili è relativamente bassa e il mercato è molto aperto alle importazioni di prodotti stranieri. L'area ha assorbito un totale di circa 4 miliardi di dollari di prodotti importati nel 2016. La Cina e i produttori tradizionali, come Italia, Stati Uniti e Germania, svolgono un ruolo chiave, ma la concorrenza cresce a causa del crescente peso di altri paesi come il Regno Unito, Egitto, Turchia e Polonia. Anche i produttori locali crescono, attratti dalle numerose opportunità di mercato

The Furniture Industry in the Gulf Countries: Saudi Arabia, United Arab Emirates, Bahrain, Kuwait, Oman, Qatar

Pagine: 254 | Edizione: Dicembre 2017, © CSIL | Lingua: Inglese | Prezzo: Euro 2200 + IVA 22% |

Sommario

Il rapporto di ricerca CSIL The Furniture Industry in the Gulf Countries: Bahrain, Kuwait, Oman, Qatar, Saudi Arabia, United Arab Emirates in lingua inglese, fa parte della serie Country Furniture Outlook che attualmente copre 100 mercati.

Il report contiene statistiche aggiornate, dati di trend e indicatori utili per analizzare il mercato del mobile nell'area del Golfo, con tabelle, grafici, mappe illustrate e informazioni raccolte attraverso interviste ai principali player ed esperti di settore.

Un Executive summary dettagliato fornisce:

  • Una panoramica dell'industria del mobile;
  • Le performance del mercato;
  • Le prospettive future

Per ciascun paese considerato, il rapporto analizzail mercato del mobile attraverso l'analisi delle principali determinanti della domanda, consumo di mobili e spesa pro-capite per l'arredamento.

Lato produzione, lo studio include dati per area geografica e fattori produttivi.

Vengono analizzate inoltre le attività del commercio internazionale (Import/Export) in tabelle e grafici che illustrano:

  • Paesi di destinazione/origine dei prodotti di arredamento;
  • Commercio di mobili per segmento (mobile imbottiti, sedute non imbottite, mobile per la camera da letto, mobili da cucina, arredo ufficio, parti per mobili, parti per sedute) e per paese/area;
  • Comparazione con il resto del mondo per importazioni su consumi e esportazioni su produzione.

Ulteriori analisi incluse (potenziali di mercato e attività commerciali):

  • Prospettive dell'industria del mobile;
  • Valutazione del potenziale di mercato;
  • Possibilità di affari nel paese;
  • Comparazione tra paesi

Quali sono i top player nell' area? Il rapporto fornisce informazioni (nome azienda, attività, portafoglio prodotti e sito web) per oltre 250 tra produttori e distributori che operano nella regione del Golfo e una descrizione del sistema competitivo. Sono inoltre indicate le fiere internazionali sul settore del mobile e le riviste di settore.

Indice

SINTESI DEI DATI: Stato e prospettive del settore del mobile nella regione del Golfo
Potenziale di mercato
Il consumo di mobili
Le determinanti della domanda
Il peso delle importazioni
Scenario e previsioni
ANALISI PER PAESE: Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman, Qatar
Panoramica per paese
Potenziale del mercato del mobile
Profilo del mercato e consumo di mobili
Il contesto economico. Previsioni del mercato del mobile al 2017-2019
Business climate
- Classifiche e selezione di indicatori
Determinanti della domanda
- Tra gli indicatori: popolazione, profilo demografico, edilizia, turismo e ospitalità
Consumo di mobili
Consumo di mobili
- Consumo totale e pro capite di mobili. Confronto con la area geografica e mondo
L'andamento del consumo di mobili
Importazioni di mobili
Importazioni di mobili e consumo di mobili
- Le importazioni sui consumi
- Origine delle importazioni
Importazioni di mobili per comparto (mobili imbottiti, sedute non imbottite, mobili per la camera da letto, mobili per cucina, mobili per ufficio, altri mobili)
Fiere di settore e stampa
Produzione di mobili
- Fattori produttivi (disponibile per Oman, Qatar, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti)
Produzione di mobili
Esportazioni di mobili
Esportazioni di mobili e produzione di mobili
- Esportazioni su produzione
- Esportazioni di mobili
Il sistema competitivo
Descrizione e principali aziende del settore del mobile
ANNEX
Classifica paesi
Dati socio-economici
Principali dati di settore
Esportazioni di mobili
Importazioni di mobili
- Per prodotto
- Per paese e per area geografica (per mobili imbottiti, sedute non imbottite, mobili per la camera da letto, mobili per la cucina, mobili per ufficio, altri mobili, parti di mobili).
Note metodologiche

Imprese

Abyat, Al Makateb, Ali Abdulwahab Al Mutawa Commercial, Almana Maples, Al-Olayan, BAFCO, Bond Furniture Industries, Havelock Ahi, ID Design, Delmon Furniture Factory (A.J.M. Kooheji Group), Marina Home Interiors, Poly Products, Rafco, Riyadh Furniture Industries, Royal Palace Furniture Industries, Salam Industries, The One, Al Zubair Furnishings
The Furniture Industry in the Gulf Countries: Saudi Arabia, United Arab Emirates, Bahrain, Kuwait, Oman, Qatar (L'industria del mobile nei Paesi del Golfo: Arabia Saudita, Bahrain, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Qatar, Oman)

Pagine: 254 | Edizione: Dicembre 2017 ,  © CSIL | Lingua: Inglese | Prezzo: 2200 + IVA 22% |

compra on line verrai reindirizzato alla pagina di commercio elettronico di CSIL. www.worldfurnitureonline.com

ordina direttamente a CSIL

ulteriori informazioni

FONTI INFORMATIVE

Le nostre ricerche sono basate su dati rilevati mediante indagini dirette e sul database statistico CSIL. Le fonti informative utilizzate comprendono inoltre: interviste telefoniche, bilanci e profili aziendali, dati forniti da associazioni di categoria, riviste di settore e directories, dati forniti dagli uffici centrali di statistica di vari paesi.

top