Mobili

rapporti paese

distribuzione

imbottiti

materassi

Contract & design

ufficio

cucina

bagno

esterni DIY

elettrodomestici

illuminazione

Worldfurniture

 

lighting

Analisi finanziaria delle principali imprese del settore del mobile in Europa

Financial analysis of the major furniture players in Europe

Pagine: 237 | Edizione: Marzo 2016, © CSIL | Lingua: Inglese | Prezzo: Euro 1600 + IVA 22% |

Sommario

Il rapporto Analisi finanziaria delle principali imprese del settore del mobile in Europa è la sintesi dei dati di bilancio di aziende di medie e grandi dimensioni che operano nel settore del mobile e dell'arredamento in Europa, selezionate da CSIL. Il rapporto è alla sua quarta edizione.

Obiettivi della ricerca

  • valutare lo stato di salute dell'industria del mobile europea. La dimensione del campione è enorme: più di 1000 aziende con un numero medio di dipendenti pari a 250, per un fatturato complessivo Eur 66 miliardi (circa il 65% della produzione totale di mobili europea);
  • fornire un giudizio su ciascuna performance aziendale in termini di crescita, redditività e situazione finanziaria.

Struttura della ricerca

  • Andamento del settore del mobile. L'analisi dei principali dati finanziari di più di 1.800 bilanci, 2010-2014. Panoramica del totale campione in termini di redditività, indicatori di fatturato, occupazione e produttività, struttura finanziaria e analisi di dimensione aziendale (quattro gamme di fatturato) );
  • Analisi per area geografica. In questo capitolo si segmenta il totale delle 1.800 aziende per paese / area geografica, evidenziando le migliori aziende, e dati finanziari chiave per ogni area);
  • Analisi per segmento. Ogni azienda è stata classificata in base alla sua attività principale e sono stati individuati i seguenti segmenti: mobili per la casa, mobili pe la cucina, mobili per il bagno, mobili imbottiti, letti e materassi, mobili da giardino, RTA (mobili in kit), arredo contract , mobili per ufficio, arredo per spazi commerciali, mobili per ospedali. Sono analizzati anche i dati di circa 100 aziende che operano nella fascia alta del mercato);
  • Companies to watch. Il capitolo ha lo scopo di fornire classifiche aziendali in relazione ai principali indicatori di bilancio (crescita, redditività, dati strutturali). Per ogni variabile, le aziende sono ordinate in ordine decrescente e classificate. Per le più grandi imprese sono forniti profili aziendali aggiornati;
  • Prime 100 imprese. Le prime 100 aziende sono state selezionate dal campione di 1867 imprese sulla base di un indicatore sintetico che comprende la redditività, l'andamento e gli indicatori finanziari.

Tra gli indicatori finanziari considerati: Ricavi d'esercizio (fatturato), Vendite, EBIT, Valore aggiunto, Reddito ante-imposte P / L lordo dell'operatività corrente, Reddito netto, Totale attivo, Patrimonio netto, Flusso di cassa, ROE (%), ROI (%), Margine Operativo Lordo (MOL) (%), Risultato ante oneri finanziari (%), Indice delle disponibilità correnti e Indice di solvibilità , Reddito netto/ EBIT, Attività e rotazione delle merci, Numero addetti, Fatturato per addetto, Valore aggiunto per addetto, Costo del lavoro degli addetti.

Paesi considerati. Italia, DACH (Germania, Austria e Svizzera), Regno Unito, Francia, Paesi Scandinavi, Benelux (Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo), Spagna e Portogallo, Polonia, Romania e Bulgaria, altri paesi dell'Europa centro-orientale.

Indice

Sintesi
Selezione del campione, metodogia e definizioni
Andamento del settore del mobile
3 Il settore del mobile: analisi per paese / area geografica
Italia
DACH: Germania, Austria e Svizzera
Regno Unito
Paesi scandinavi
Francia
Polonia
Spagna e Portogallo
BENELUX: Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo
Romania e Bulgaria
Altri paesi europei
4 Il settore del mobile: dinamiche per settore
mobili per la casa
mobili imbottiti
mobili per ufficio
mobili pe la cucina
arredo per spazi commerciali
letti e materassi
componentistica
arredo contract
mobili per il bagno
RTA (mobili in kit)
mobili per sedersi
mobili da giardino
mobili e arredo per ospedali
mobili di fascia alta - segmento del lusso
Companies to watch
Graduatorie per:
- Fatturato
- Valore aggiunto
- Utile / reddito netto
- Indici di redditività
- Dati strutturali
- Disponibilità correnti e solvibilità
- Addetti
Top 100 aziende
Elenco di 500 imprese del settore del mobile. Dati finanziari, 2014

Imprese

3 B - S.P.A., Afg Arbonia-Forster-Holding Ag, Alno Aktiengesellschaft, Alsapan, Arneg S.P.A., Bauformat Küchen Verwaltungsgesellschaft Mit Beschränkter Haftung, Beter Bed Holding N.V., Black Red White S.A., Chateau D'Ax S.P.A., Com.40 Limited Sp. Z O.O., Dan-Foam Aps, Dfs Trading Limited, Ekornes Asa, Fabryki Mebli Forte S.A., Fournier, Friul Intagli Industries S.P.A., Groupe Parisot, Häcker Küchen Gmbh & Co. Kg, Heinz Kettler Gmbh & Co. Kg , Howden Joinery Group Plc, Ikea Industry Portugal, Lda, Ikea Industry Slovakia, S.R.O., Isg Retail Limited, Kinnarps Ab, Koninklijke Ahrend N.V., Mattress Holding (ex Cauval), Media Profili - S.R.L., Molteni S.P.A., Natuzzi S.P.A., Nobia Ab, Nobia Denmark A/S, Nobilia-Werke J. Stickling Gmbh & Co. Kg, Nolte Se, Nowy Styl Sp. Z O.O., Polipol Holding Gmbh & Co. Kg, Poltrona Frau S.P.A., Roche Bobois Groupe, Salm Sas, Scavolini S.P.A., Schüller Möbelwerk Kg, Silentnight Holdings Limited, Steelcase Sa, Steinhoff Uk Holdings Limited, Swedwood Poland Sp. Z O.O., The Symphony Group Plc, Tvilum Aps, Uab Sba Baldu Kompanija, Vitra Holding Ag, Vivonio Furniture Gmbh, Welle Holding Ag + Co. Kg
Financial analysis of the major furniture players in Europe (Analisi finanziaria delle principali imprese del settore del mobile in Europa)

Pagine: 237 | Edizione: Marzo 2016 ,  © CSIL | Lingua: Inglese | Prezzo: 1600 + IVA 22% |

compra on line verrai reindirizzato alla pagina di commercio elettronico di CSIL. www.worldfurnitureonline.com

ordina direttamente a CSIL

ulteriori informazioni

FONTI INFORMATIVE

Le nostre ricerche sono basate su dati rilevati mediante indagini dirette e sul database statistico CSIL. Le fonti informative utilizzate comprendono inoltre: interviste telefoniche, bilanci e profili aziendali, dati forniti da associazioni di categoria, riviste di settore e directories, dati forniti dagli uffici centrali di statistica di vari paesi.

top

Site Meter