Mobili

rapporti paese

distribuzione

imbottiti

materassi

Contract & design

ufficio

cucina

bagno

esterni DIY

elettrodomestici

illuminazione

Worldfurniture

 

lighting

APPARECCHI PER ILLUMINAZIONE: PROCESSO DI ACQUISTO IN ITALIA

 

Sommario

La ricerca analizza il comportamento dei consumatori italiani di apparecchi per l'illuminazione, considerando: le caratteristiche del prodotto per illuminazione, il processo di acquisto, il profilo del consumatore tipo. Sono considerati anche gli acquisti di lampadine. Lo studio si basa su 420 interviste telefoniche con le famiglie che hanno acquistato apparecchi per illuminazione del valore di almeno 50.000 lire nel corso degli ultimi 12 mesi.
Gli acquisti di apparecchi per l'illuminazione sono suddivisi per tipologia di prodotto (lampade da terra, da tavolo, da parete, lampadari e sospensioni, plafoniere, lampade da specchio per il bagno, faretti e proiettori, faretti da incasso, lampade per esterni) per tipologia di stile (contemporaneo/moderno/design o classico/tradizionale), per materiale (vetro/cristallo, acciaio/alluminio/metallo, bronzo/ottone, legno, plastica) e per posizionamento della fonte di luce.
E' altresì esaminato il tipo di fonte luminosa (lampadine a vite tradizionali, lampadine alogene, fluorescenti a risparmio energetico, tubolari fluorescenti al neon). Sono forniti dati sulla spesa media totale, così come sulla spesa per ogni tipo di apparecchio per illuminazione.
Tutti i dati sull'acquisto di prodotti per l'illuminazione e lampadine sono analizzati per caratteristiche socio-demografiche degli acquirenti: zona geografica, dimensioni del centro urbano, sesso, età e professione del capo famiglia.
Il processo di acquisto è analizzato in base a: motivazioni di acquisto, grado di riconoscimento di nomi dei marchi e dei distributori di prodotti per illuminazione, criteri di scelta nell'acquisto, canali distributivi dei prodotti per illuminazione, fedeltà ad un punto vendita, fonti di informazione circa il prodotto (riviste, internet), grado di soddisfazione del cliente e ragioni di insoddisfazione.
Gli acquisti di apparecchi per l'illuminazione sono suddivisi per tipologia di prodotto e canale di acquisto: rivenditore di illuminazione di design, tradizionale, rivenditore di mobili e illuminazione, grandi catene mobiliere e di illuminazione, rivenditori e grossisti di materiale elettrico, ipermercati e grandi magazzini, fai da te, altri (vendita diretta, prodotti artigianali, antiquariato, ordini via-posta, oggettistica).
Viene infine esaminato lo stile di vita del consumatore  sulla base dello status socio-economico, dei modelli di valori (scelta dei beni di consumo, consumi culturali, attività ricreative), del processo decisionale all'interno del nucleo familiare, delle condizioni di vita e del il tipo di arredamento.

Prodotti considerati: apparecchi per illuminazione, accessori, lampade da terra (piantane), lampade da tavolo, lampade da parete, lampadari e sospensioni, plafoniere, lampade da specchio per il bagno, faretti e proiettori, faretti da incasso (incastrabili), lampade per esterni, apparecchi per illuminazione contemporanei, moderni, di design, classici, tradizionali; apparecchi per illuminazione in vetro, cristallo, acciaio, alluminio, metallo, bronzo, ottone, legno, plastica, lampadine a vite tradizionali, lampadine alogene, fluorescenti a risparmio energetico, tubolari fluorescenti al neon. (Copyright CSIL)

Indice

Obiettivi della ricerca e metodologia

Processo di acquisto di apparecchi per illuminazione in Italia. Principali risultati in sintesi

Profilo del consumatore italiano di apparecchi per l'illuminazione

Caratteristiche socio demografiche degli acquirenti di apparecchi per illuminazione: area geografica, dimensioni del centro urbano, sesso, età e professione del capo famiglia, numero dei componenti del nucleo familiare

Tipologia degli apparecchi per illuminazione acquistati

Analisi degli apparecchi per illuminazione acquistati per tipologia di prodotto

Numero di acquirenti per tipologia di apparecchio per illuminazione

Spesa media per gli apparecchi per illuminazione: analisi per prodotto

Importanza dei differenti apparecchi per illuminazione come primo acquisto

Analisi degli apparecchi per illuminazione acquistati per stile e per materiale

Grado di riconoscimento di nomi dei marchi e dei distributori di prodotti per illuminazione

Analisi delle fonti di luce per tipologia

Motivazioni d'acquisto di apparecchi per illuminazione e criteri di scelta

Motivazioni d'acquisto di apparecchi per illuminazione

Criteri di scelta nell'acquisto di apparecchi per illuminazione

Correlazione di acquisti di apparecchi per illuminazione con altri prodotti

Criteri e processi di selezione dei punti vendita

Analisi degli apparecchi per illuminazione acquistati per tipologia di prodotto e per canale distributivo

Ragioni per la scelta di un punto vendita

Numero di punti vendita visitati

Servizi disponibili presso un punto vendita

Grado di soddisfazione del cliente e ragioni per qualsiasi insoddisfazione

Fonti di informazione

Riviste o giornali come fonte di informazione

Disponibilità di computer e connessione Internet

Il processo di acquisto degli apparecchi per illuminazione in diversi contesti

I punti vendita specializzati, la grande distribuzione organizzata, i giovani, gli over 54, Nord e Sud, piccoli e grandi centri, uomini e donne, moderno e tradizionale, lampade a basso prezzo, lampade ad alto prezzo

Appendice

Questionario

Apparecchi per illuminazione: processo di acquisto in Italia

© CSIL Pagine: 160 | Edizione: Novembre 2001 | Lingua: Italiano | Prezzo: Euro 1000 + IVA 22% |

compra on line verrai reindirizzato alla pagina di commercio elettronico di CSIL. www.worldfurnitureonline.com

ordina direttamente a CSIL

ulteriori informazioni

FONTI INFORMATIVE

Le nostre ricerche sono basate su dati rilevati mediante indagini dirette e sul database statistico CSIL. Le fonti informative utilizzate comprendono inoltre: interviste telefoniche, bilanci e profili aziendali, dati forniti da associazioni di categoria, riviste di settore e directories, dati forniti dagli uffici centrali di statistica di vari paesi.

top