Mobili

rapporti paese

distribuzione

imbottiti

materassi

Contract & design

ufficio

cucina

bagno

esterni DIY

elettrodomestici

illuminazione

Worldfurniture

 

lighting

Smart&Fast cities: Forecasting Furniture Demand at 2020

Pensare in un'ottica di città è diventato ormai un imperativo per le imprese che vogliono investire in nuovi mercati. Le caratteristiche di una città, quali il potenziale di crescita economica, il livello di consumo delle famiglie, la disponibilità di reddito della popolazione, il grado di accessibilità, di sicurezza così come la disponibilità di capitale umano e di infrastrutture adeguate, assumono sempre più rilevanza nella localizzazione di un impianto di produzione o nell'apertura di un nuovo showroom all'interno di un Paese.

Partendo da questo presupposto, CSIL ha selezionato 150 città top che offrono interessanti opportunità di crescita e di successo per le imprese del settore del mobile. Per ciascuna città, CSIL fornisce previsioni al 2020 sulle variabili macroeconomiche suscettibili di influenzare la domanda di mobili nei prossimi anni, come la crescita della popolazione, il numero delle famiglie per fasce di reddito, i consumi delle famiglie, il potenziale economico della città e la ricchezza individuale.

Di particolare interesse per le imprese, il Rapporto CSIL fornisce una stima al 2020 della domanda potenziale che ciascuna città sarà in grado di generare per il settore del mobile (inclusi mobili per la casa, ufficio, contract, ecc). Le previsioni sono corredate da informazioni qualitative che possono fornire un'idea sul potenziale sviluppo di queste città al 2020 (ad es. disponibilità di infrastrutture, espansione dello stock abitativo, dello spazio destinato agli uffici e alle strutture alberghiere, sviluppo di zone economiche favorevoli alla nascita di nuove attività di business, ecc.)
  
Le top 150 città sono localizzate in più di 70 paesi monitorati da CSIL, che presentano un valore di consumo di mobili complessivo pari a circa il 98% del consumo mondiale.

Oltre che per il loro potenziale di crescita economica, queste città sono state selezionate anche per l'aspetto ‘smart’, ossia per la loro capacità di valorizzare le proprie risorse e di garantirne l’accessibilità attraverso infrastrutture efficienti, in grado di migliorare la vita del singolo cittadino, di semplificare il lavoro delle imprese e di aumentare le opportunità di investimento.

Il Rapporto CSIL 150 Smart & Fast Cities: Forecasting Furniture Demand at 2020 (circa 360 pagine, prezzo Euro 1600, pubblicato in lingua inglese) è disponibile dal 5 febbraio e può essere acquistato e scaricato online dal sito www.worldfurnitureonline.com oppure richiesto in copia cartacea.

Per ulteriori informazioni sul Rapporto: catalano@csilmilano.com

 

top

Site Meter