Mobili

rapporti paese

distribuzione

imbottiti

materassi

Contract & design

ufficio

cucina

bagno

esterni DIY

elettrodomestici

illuminazione

Worldfurniture

 

lighting

LA DISTRIBUZIONE DEL MOBILE IN ITALIA
Analisi per provincia

Il 2015 ha segnato la fine del drastico calo dei consumi di mobili per la casa che si è osservato in Italia quasi ininterrottamente dal 2008. Le vendite hanno seguito un andamento differente, sia a livello territoriale che per i diversi comparti: è soprattutto nel Nord e nel Centro Italia che si registrano performance positive, così come per i comparti cucina, area giorno e area notte. Per quanto concerne i canali distributivi, quello dei rivenditori indipendenti ha continuato a perdere terreno rispetto alla grande distribuzione organizzata, trend delineatosi con chiarezza già negli ultimi anni. Anche le vendite online di mobili per la casa è in crescita, nonostante l'e-commerce rappresenti ancora un canale minoritario in termini percentuali

Pagine: 177 | Edizione: Luglio 2016, © CSIL | Lingua: Italiano | Prezzo: Euro 2600 + IVA 22% |

Sommario

La quattordicesima edizione della ricerca La distribuzione del mobile in Italia fornisce un quadro della distribuzione mobiliera attraverso l'analisi contestuale delle strategie distributive adottate dai produttori, e delle relative evoluzioni in atto, e l'osservazione dei consumi di arredamento per comparti e per canali distributivi a livello nazionale e territoriale.

L'edizione 2016 della ricerca si articola nei seguenti contenuti:

  • stima per il 2015 (dati preconsuntivi) delle vendite dei mobili per la casa in Italia a prezzi al pubblico;
  • analisi delle vendite per comparti e per canali distributivi, su scala nazionale e per aree geografiche;
  • stima del livello di assorbimento provinciale dei consumi per i seguenti comparti:
    • mobili per cucina
    • area giorno
    • area notte
    • imbottiti
    • camere per ragazzi
    • materassi
    • altri mobili, complementi di arredo
  • analisi del canale della Distribuzione Organizzata specializzata nel settore dei mobili, tracciando profili di tipo qualitativo degli operatori.

Il rapporto prevede un'articolazione in quattro capitoli:
Il primo capitolo è focalizzato sull'analisi della distribuzione del mobile in Italia e fornisce una fotografia della situazione nel 2015 per i consumi di mobili per la casa (anche per singoli comparti) e per le vendite per canali distributivi. Oltre ai dati quantitativi vengono delineate anche le evoluzioni qualitative del sistema distributivo italiano e l'approccio all'utilizzo delle nuove tecnologie nella vendita di mobili.

Il secondo capitolo  focalizza l'attenzione sull'analisi territoriale dei consumi di mobili per la casa per i singoli comparti e delle vendite per canale, con particolare attenzione a quelle realizzate tramite il canale della distribuzione tradizionale e distribuzione organizzata. L'analisi studia i consumi e le vendite per macro-aree geografiche fino al dettaglio regionale. L'esame territoriale per canali distributivi fornisce anche una mappatura dei punti vendita della Distribuzione Organizzata specializzata (catene nazionali e regionali/interregionali).

Nel terzo capitolo  si pone l'attenzione sul canale della Distribuzione Organizzata specializzata, presentando i profili e le performances dei principali operatori in Italia. In merito al numero dei punti vendita, i dati indicati, se non provenienti da interviste dirette, sono quelli che risultano come attivi dall'analisi del sito effettuata a luglio 2016.

Nel capitolo quattro  vengono presentate delle schede sintetiche relative a ciascuna provincia, ognuna delle quali contiene il valore del consumo di mobili per la casa per comparto, una selezione di indicatori di fonte ufficiale di tipo socio demografico ed economico, correlati al consumo di mobili e una selezione di indicatori relativi alla distribuzione di mobili.(Copyright CSIL)

 

Indice

Obiettivi e Metodologia
Il potenziale d'acquisto e gli indicatori di domanda potenziale, i comparti, i canali distributivi, le schede provinciali
1. La distribuzione di mobili in Italia
1.1 Una fotografia al 2015
- Consumi di mobili per la casa per comparto 2015
- Vendite di mobili per la casa per canale distributivo e principali operatori della distribuzione organizzata 2015
1.2 Il consumo di mobili
- Consumo di mobili per la casa per comparto, 2010-2015 (cucina, area giorno e area notte, imbottito, camere per ragazzi, materassi, accessori e altri mobili per la casa)
1.3 I canali distributivi
- Vendite e consumo di mobili per la casa per canale distributivo 2010-2015
- Quote di mercato dei principali operatori della distribuzione organizzata e numero punti vendita, 2010 e 2015
1.4 L'integrazione dei canali online e offline
- Canali di informazione, processo di acquisto e presenza sui social media per una selezione di catene mobiliere
- Comunicazione e nuovi canali di promozione
2. Analisi territoriale
2.1 Consumi di mobili per la casa per comparti e area geografica
- Nord Ovest. Singole province. Consumi per regione, per famiglia e pro-capite, 2015
- Nord Est. Singole province. Consumi per regione, per famiglia e pro-capite, 2015
- Centro. Singole province. Consumi per regione, per famiglia e pro-capite, 2015
- Sud e Isole. Singole province. Consumi per regione, per famiglia e pro-capite, 2015
2.2 Canali distributivi: analisi territoriale
- Mappatura della concentrazione degli esercizi commerciali specializzati nella vendita di mobili per la casa
- La Distribuzione organizzata: analisi territoriale delle vendite e della localizzazione dei punti vendita
3. Profili dei principali operatori della distribuzione organizzata
3.1 Catene mobiliere nazionali
- Catene nazionali specializzate nella vendita di mobili per la casa
- Catene nazionali specializzate nella vendita di mobili Imbottiti
3.2 Catene mobiliere regionali
3.3 Gruppi di acquisto
3.4 Brico e DIY
4. Schede per provincia
- Consumi di mobili pro capite
- Consumo di mobili per comparto
- Vendite dei mobili della distribuzione organizzata e fatturato medio per negozio
- Risultati economici e sistema imprenditoriale
- Indicatori del potenziale di consumo

Imprese

Arreda.net, Arredissima, Asta del Mobile, Asta Mobili, Bergamin, Centro Veneto del Mobile, Chateau d'Ax , Conforama, Divani&Divani, Divanidea, Dondi, GranCasa, GruppoSME, Hartè, IKEA, Jysk, Leroy Merlin, Maisons Du Monde, Marino fa mercato, Mercatone Uno, Mobilandia, Mondo Camerette, Mondo Convenienza, Nuovarredo, PoltroneSofà, Ricci Casa, Roche Bobois, Semeraro

La distribuzione dei mobili in Italia. Analisi per provincia - S.18

Pagine: 177 | Edizione: Luglio 2016 ,  © CSIL | Lingua: Italiano | Prezzo: Euro 2600 + IVA 22% |

compra on line verrai reindirizzato alla pagina di commercio elettronico di CSIL. www.worldfurnitureonline.com

ordina direttamente a CSIL

ulteriori informazioni

FONTI INFORMATIVE

Le nostre ricerche sono basate su dati rilevati mediante indagini dirette e sul database statistico CSIL. Le fonti informative utilizzate comprendono inoltre: interviste telefoniche, bilanci e profili aziendali, dati forniti da associazioni di categoria, riviste di settore e directories, dati forniti dagli uffici centrali di statistica di vari paesi.

top

Site Meter