Mobili

rapporti paese

distribuzione

imbottiti

materassi

Contract & design

ufficio

cucina

bagno

esterni DIY

elettrodomestici

illuminazione

Worldfurniture

 

lighting

Mobili per cucina: outlook mondiale

Nel 2016, nel mondo, sono state prodotte circa 25 milioni di cucine (il 3,6% in più rispetto al 2015), con un prezzo unitario costante. Di queste, 1,9 milioni sono state destinate al commercio internazionale, per un valore complessivo di 5,6 miliardi di dollari. Secondo le previsioni di CSIL, questo valore raggiungerà 6,7 miliardi di dollari entro il 2021. La Germania è di gran lunga il principale paese esportatore; nel 2016 il valore delle cucine tedesche vendute all'estero ammontava a 2,1 miliardi di dollari. Gli Stati Uniti sono, invece, contemporaneamente il più grande mercato e il più grande paese importare di mobili per cucina: nel 2016 hanno importato cucine per un valore complessivo di 1,6 miliardi di dollari. Tuttavia, il settore dei mobili per cucina rimane relativamente chiuso al commercio internazionale. Il livello di penetrazione delle importazioni (il rapporto tra il valore delle importazioni in valuta corrente e quello dei consumi) è inferiore a quello di altri comparti del settore del mobile. Negli ultimi tre anni, tale valore si aggirava intorno al 10%. Una possibile causa è data dai servizi di installazione connessi alle vendite di cucine, insieme ai diversi standard tecnici e di dimensione che variano da paese in paese.

Kitchen furniture: World market outlook

Pagine: 178 | Edizione: Ottobre 2017, © CSIL | Lingua: Inglese | Prezzo: Euro 1600 + IVA 22% |

Sommario

Il rapporto Mobili per cucina: outlook mondiale, in inglese, offre una panoramica sull'industria mondiale dei mobili per cucina, con dati statistici (produzione, esportazioni, importazioni, consumo in volume e valori) per 60 paesi selezionati in base al loro contributo al commercio internazionale di mobili per cucina.

La ricerca individua le opportunità che emergono nel mercato mondiale dei mobili per la cucina ed è uno strumento utile soprattutto per le aziende esportatrici in quanto contiene una ricca selezione di dati e cifre chiave per paese, utili nel confronto tra diverse aree di interesse.

I dati di produzione e consumo di mobili per cucina sono disponibili sia a livello mondiale che per singolo paese, in valore e quantità, per gli ultimi sei anni (2011-2016). Le statistiche sul commercio internazionale (importazioni ed esportazioni) sono segmentati per paese di origine/destinazione e includono i dati sulla bilancia commerciale.

Dati statistici 2011-2016 e previsioni macroeconomiche sono presentati anche in schede paese, che includono: serie storiche di commercio internazionale, produzione e consumo di mobili per cucina in valore e quantità (ultimo anno disponibile, prevalentemente 2016), provenienza delle importazioni, destinazione delle esportazioni, indicatori economici (popolazione, matrimoni, PNL totale e pro capite, spese per il consumo nelle famiglie), tassi di cambio delle valute locali sul dollaro e sull'euro, crescita reale del PIL e inflazione (2017-2021).

La terza parte del rapporto fornisce profili aziendali delle principali aziende e gruppi produttori di cucina nel mondo.

Paesi considerati: Arabia Saudita, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cile, Cina, Cipro, Corea del Sud, Croazia, Danimarca, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Filippine, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Hong Kong, India, Indonesia, Irlanda, Israele, Italia, Kuwait, Lettonia, Libano, Lituania, Malesia, Malta, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Rep. Ceca, Romania, Russia, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Tailandia, Taiwan, Turchia, Ucraina, Ungheria, Vietnam. (Copyright CSIL)

Indice

PARTE I: IL MERCATO MONDIALE DEI MOBILI PER CUCINA
Produzione e Consumo
- Produzione e consumo a livello mondiale di mobili per cucina, 2011: paesi emergenti e paesi sviluppati;
- Tasso di rinnovo annuale apparente. Cucine vendute in un anno ogni 1000 famiglie, 2011. Unità
- Produzione e consumo a livello mondiale di mobili per cucina, 2011 focus su 60 paesi. Confronto con indicatori macro economici
- Mercato mondiale dei mobili per cucina: produzione, commercio internazionale e consumo in volume e valore 2011: focus su 60 paesi
Commercio Internazionale
- Commercio internazionale dei mobili per cucina 2006-2011 miliardi USD ai valori correnti, miliardi EUR e variazioni annue percentuali
I principali paesi esportatori
- Esportazioni di mobili per cucina, 2006-2011: focus su 60 paesi. Milioni USD, milioni EUR e variazioni annue percentuali
- Cinque principali paesi esportatori di mobili per cucina. Esportazioni, 2006-2011. Milioni USD e milioni EUR
I principali paesi importatori
- Importazioni di mobili per cucina, 2006-2011: focus su 60 paesi. Milioni USD, milioni EUR e variazioni annue percentuali
- I cinque principali paesi importatori di mobili per cucina. Esportazioni, 2006-2011. Milioni USD e milioni EUR e
Principali destinazioni del commercio
- Principali mercati di destinazione delle esportazioni e principali mercati di origine delle importazioni per 60 paesi nel settore dei mobili per cucina , 2011
Bilancia commerciale
- Bilancia commerciale dei mobili per cucina 2006-2011: focus su 60 paesi. Milioni USD e milioni EUR
Previsioni
- Consumo di mobili per cucina per fascia di reddito. Previsioni 2013. Variazioni in quantità
- Crescita reale del PIL: focus su 60 paesi, ordine alfabetico. Dati storici e previsioni. Valori percentuale
PARTE II: TABELLE PAESE
Paesi considerati
- Arabia Saudita ,Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cile, Cina, Croazia, Cipro, Corea del Sud, Danimarca, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Finlandia, Francia, Germania,Giappone, Grecia, Hong Kong (Cina), Ungheria, India, Indonesia, Irlanda, Israele, Italia, Kuwait, Lettonia, Libano, Lituania, Malesia, Malta, Messico, Nuova Zelanda, Norvegia, Paesi Bassi, Filippine, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, , Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Tailandia, Turchia, Ucraina, USA, Vietnam
Per ciascun paese:
- Esportazioni e importazioni di mobili per cucina, 2006-2011. Milioni USD; Produzione, esportazioni, importazioni, consumo di mobili per cucina, 2011. Milioni USD, migliaia di unità e ranking; Rapporti: esportazioni/produzione; importazioni/consumo; consumo pro capite, 2011. %, USD e ranking; indicatori economici (ultimo anno disponibile, di solito 2011): Popolazione, Matrimoni, PNL totale, PNL pro capite, spesa per i consumi delle famiglie, Rapporto consumo mobili da cucina/consumo mobili totale; tassi di cambio moneta locale per USD e moneta locale per EUR; crescita reale del PIL e inflazione, 2010-2016
ALLEGATO
note presentazione delle convenzioni, classificazione dei paesi

Imprese

AC Products, American Woodmark, Ballingslöv, Cleanup, Eczacibasi, Elkay, Fotile, Fournier, Häcker, Haier, Hanssem, Howdens Joinery, Ikea, Itataia, Kebao Boloni, Kinetic, Lixil, Lube, Mandemakers, Marya, Masco, Masterbrand, Nobia, Nobilia, Nolte, Oppein (Oupai), Pianor, RSI, Scavolini, Schmidt Groupe, Schüller, Takara Standard, Veneta Cucine, Wood Mode.
Kitchen furniture: World market outlook (Mobili per cucina: outlook mondiale)

Pagine: 178 | Edizione: Ottobre 2017 ,  © CSIL | Lingua: Inglese | Prezzo: 1600 + IVA 22% |

compra on line verrai reindirizzato alla pagina di commercio elettronico di CSIL. www.worldfurnitureonline.com

ordina direttamente a CSIL

ulteriori informazioni

FONTI INFORMATIVE

Le nostre ricerche sono basate su dati rilevati mediante indagini dirette e sul database statistico CSIL. Le fonti informative utilizzate comprendono inoltre: interviste telefoniche, bilanci e profili aziendali, dati forniti da associazioni di categoria, riviste di settore e directories, dati forniti dagli uffici centrali di statistica di vari paesi.

top